domenica 1 febbraio 2015

Torta salata alle zucchine, edam e prosciutto

La ricetta di oggi l'avevo preparata un po' di tempo fa, l'avevo trascritta su un foglietto che era finito in mezzo ad un sacco di altre cartacce e poi era finita nel dimenticatoio e non l'avevo più pubblicata. Oggi ho ritrovato il foglietto incriminato, quindi ho deciso di metterla subito sul blog (prima di perdere di nuovo il pezzetto di carta malefico).
I realtà, pur trattandosi di una torta salata molto semplice, è davvero squisita e inoltre è preparata senza uova (solitamente presenti nel ripieno di molte torte salate), quindi perfetta anche per chi è allergico.
La preparazione è molto facile, occorre soltanto un po' di cura nel disporre ordinatamente gli ingredienti, così che il risultato sia anche bello da vedere. Ho in mente anche una variante in cui mantenere le zucchine e sostituire il prosciutto cotto con il salmone e l'edam con della Philadelphia... spero di provarla presto!


Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
3 zucchine
200 g di edam in fette sottili (tipo per toast)
120 g di prosciutto cotto (4-5 fette)
parmigiano reggiano grattugiato
sale e pepe, q.b.
1 cucchiaio di latte

Preparazione:
Affettare le zucchine abbastanza sottili (max 2-3 mm). Se avete l'affettatrice tanto meglio: le fette saranno tutte uguali tra loro e risparmierete un po' di tempo.


Foderare una tortiera con la pasta sfoglia e disporre un primo strato di zucchine (1/3 delle fette a vostra disposizione), avendo cura di disporle ordinatamente dall'esterno verso l'interno, in cerchi concentrici leggermente sovrapposti tra loro.


Tagliare a striscioline 1/3 delle fette di edam e disporle a raggiera sopra le zucchine.


Ricoprire con metà delle fette di prosciutto cotto e spolverare con un cucchiaio di parmigiano grattugiato.


Sovrapporre un altro strato di zucchine come il precedente, altro edam risposto a raggiera e il prosciutto rimanente, spolverato con il parmigiano grattugiato.
A questo punto disporre l'ultimo strato di zucchine, cospargerle con l'edam rimasto tagliato a pezzetti e ripiegare verso l'interno i lembi di pasta sfoglia, in modo da chiudere la torta.
Spennellare un po' di latte sul risvolto di pasta sfoglia e cospargere il tutto con abbondante parmigiano grattugiato e una macinata di pepe.


Infornare a 180°C per circa 45 minuti (forno statico). Se la torta dovesse dorare troppo, coprirla con un foglio di carta alluminio e terminare la cottura.
Sfornare, lasciar intiepidire e servire.