domenica 13 dicembre 2015

Mezze maniche spada, olive e pomodorini (e la lunga assenza)

Dopo tanti mesi riprendo il blog... Questo lungo periodo di assenza mi ha portato grossi cambiamenti: in primis un matrimonio in vista da organizzare (l'anno prossimo io e Matteo, dopo quasi 13 anni insieme, diremo sì) ma soprattutto la scelta d'intraprendere un percorso che per me era molto importante, ovvero lasciarmi alle spalle il peso di troppo (tanto) che da tempo mi portavo dietro.
Ora, con 23 kili in meno sto meglio, ma soprattutto "mi sento" meglio e non solo fisicamente... è stato proprio un grande cambiamento, soprattutto mentale. Un percorso durante il quale ho potuto prendere consapevolezza della mia tenacia, ma anche dei miei limiti, perchè quando il tuo corpo (nel mio caso la tiroide) fa i capricci è inutile sbattere la testa al muro, bisogna imparare ad accettare la situazione e fare quello che si può, nella consapevolezza che il problema rimane, ma non è insormontabile. Dovrò lavorare ancora un pochino prima di raggiungere il mio traguardo, ma ormai il grosso del lavoro è fatto e i sacrifici mi sembrano sempre più piccoli.
Non ho smesso di cucinare in questi mesi (anche perchè Matteo non ha fatto alcuna dieta, quindi i manicaretti dovevano comunque essere messi in tavola) ma chiaramente il mio entusiasmo per la cucina era un po' smorzato e di certo non avevo molta voglia di stare a fotografare e scrivere di prelibatezze che, forse, avrei appena assaggiato.
Ora però sto cercando di riprendere le mie vecchie abitudini, magari non quelle alimentari, ma almeno quelle da blogger, perchè è una cosa a cui tengo molto. Quindi ecco una ricettina che ho preparato quest'estate, niente di particolarmente complesso, ma molto gustosa.


Ingredienti:
200 g di mezze maniche
2 fette di pesce spada (300-400 g circa)
1 spicchio di aglio tritato molto finemente
8-10 pomodorini ciliegino
10-12 olive denocciolate
1 ciuffo di basilico fresco
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
sale e pepe
olio evo

Preparazione:
Tagliare il pesce spada a cubetti, i pomodorini in quarti e le olive a fettine.



Scaldare l'olio, rosolarvi l'aglio tritato e aggiungere i cubetti di spada.



Dopo qualche minuto unire le olive, il concentrato di pomodoro sciolto in un goccio d'acqua calda e i pomodorini. Aggiustare di sale e pepe.
Cuocere fino a quando il sugo comincia a "tirare". Nel frattempo cuocere la pasta al dente.


Scolare la pasta, aggiungerla nella pentola con il sugo, aggiungere il basilico tritato e cuocere ancora per un minuto prima di servire.